DIECI ANNI CON WILDE. Premio Wilde festeggia il decennale a Castiglion Fiorentino

La segreteria dell’associazione Dreams Entertainment., fondatrice e organizzatrice del premio più atteso dell’anno, fa trapelare l’entusiasmo per il festeggiamento del X° compleanno del premio letterario che, dalla sua nascita, ha inglobato in sé una contaminazione culturale che ha raggiunto ogni angolo della terra, dove ogni età ha avuto modo di confrontarsi con testi poetici che hanno raccolto la creatività, l’estro di un popolo sempre in continuo arricchimento “i Poeti”. “I dieci anni della nostra creatura più illustre e rappresentativa -fanno sapere- sarà degna delle attese e ricca di novità oltre che di ospiti internazionali”.

Castiglion Fiorentino scenografia dell’evento finale Wilde X. Noto da tempo il teatro che ospiterà l’evento finale del Wilde 2017, Castiglion Fiorentino; nel cuore di quella Toscana che è stata la patria della poesia, della lingua italica, la terra dei più illustri uomini di poetica, Wilde, premio che della parola ha fatto la sua bandiera e della trasparenza il suo messaggio, accoglierà i numerosi poeti che anche quest’anno gli hanno dato fiducia. Dopo aver toccato il teatro della sua città natale, Vercelli, la Dreams porta il suo Wilde dentro la storia della letteratura mondiale.

Una nuova immagine per un compleanno fuori dagli schemi. La Dreams Entertainment rompe gli indugi e apre le porte al mondo artistico culturale del maestro Cosimo Abbatepaolo, sarà proprio la sua arte a rappresentare Wilde 2017. Dopo l’affiancamento organizzativo dell’OPE Osservatorio Parlamentare Europeo e del consiglio d’Europa, con il quale la Dreams collabora a stretto contatto da anni; con il sostegno del partner culturale dello Spoleto Art Festival, l’affiancamento della cultura del Wilde al duo canoro i Jalisse e il loro LocaliTour d’autore, il 2017 si fregia dell’arte irriverente provocatoria e fuori dagli schemi di un maestro acclamato nel mondo: Cosimo Abbatepaolo. L’opera Immagine del decennale verrà battuta all’asta e parte del ricavato sosterrà eventi ed iniziative socio culturali.

Ricca la lista delle nomination ai Wilde Awards 2017. Da pochi giorni è stata resa nota sul sito ufficiale la lista delle nomination per i Vip European Awards 2017. Dopo le illustri celebrità premiate dal Wilde nel corso delle edizioni, tra i quali si annoverano Leo Gullotta, Gerry Scotti, Debora Villa, Mina e Luciana Serra, anche il decennale vede in lista personaggi che si sono distinti per il loro lavoro di divulgatori di cultura; tra questi spicca il nome della grande Lucia Bosè, alla quale si affiancano altri illustri nomi. La decima edizione, di un premio nato nel silenzio di una passeggiata estiva, si annuncia ricco di ospiti e di interventi artistici.

Dalla segreteria grande riserbo sulla giuria di ospiti. Massima la segretezza sui membri della giuria che verrà resa nota solo nel pomeriggio del 2 dicembre prossimo al teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino, durante l’evento finale “Wilde 2017 – il decennale”. Daniele Cappa e Piero Sardo Viscuglia, padri fondatori di un membro di riconosciuta fama internazionale nel fare cultura, si dicono soddisfatti per la grande affluenza di concorrenti e per l’eccezionale prova di poetica che il popolo di Wilde, anno dopo anno, dona al mondo della letteratura.

2 dicembre 2017, appuntamento nel cuore della cultura italiana e mondiale. Premio Wilde, la Dreams Entertainment, l’OPE, lo Spoleto Art Festival, il duo dei Jalisse e l’artista Cosimo Abbatepaolo, danno appuntamento all’evento finale Wilde 2017- il decennale nella splendida cornice del Teatro Mario Spina in Castiglion Fiorentino dove verrà proclamato il vincitore del Wilde 2017- il decennale.

http://www.premiowilde.org

COMUNICATO STAMPA 2017

Informazioni su wp_4591263

Piero Sardo Viscuglia nasce ad Agrigento nel 1985. Si avvicina presto alla scrittura poetica; con la poesia ottiene i suoi primi successi. Si diploma in Socio-Psico-Pedagogia nel 2004 e l'anno successivo viene nominato Assessore presso il Comune di Racalmuto. Si trasferisce ventenne a Vercelli dove insegna nella scuola primaria fino al suo trasferimento a Roma dove vive ormai da anni. Nel 2007 esce "Non solo Parole" per la Nicola Calabria Editore. Ad esso segue il suo primo romanzo "Gli occhi del Gatto" edito nel 2009 da La Riflessione di Cagliari. Nel 2012, per il Centro Studi Tindari, esce la sua prima raccolta poetica "Crescere, 20 anni". Nel settembre 2015 il primo E-Book "Unico Testimone" edito per la Dreams Entertainment in esclusiva per Amazon. "Unico Testimone" esce adesso per "IlMioLibro" nella sua versione cartacea aggiornata
Questa voce è stata pubblicata in home, Premio Wilde e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.